Notizie

Eventi

17/05/2018

In ufficio la buona qualità dell’aria aumenta il rendimento

In uno studio pubblicato su Environmental Health Perspective si evidenzia come lavorare in un ambiente con una buona qualità dell'aria aumenta le performance cognitive. Per i ricercatori le persone che lavorano in ambienti ben arieggiati, con bassi livelli di CO2 e di inquinamento degli spazi chiusi ottengono punteggi migliori nelle funzioni cognitive rispetto a quelli che stanno in uffici 'meno green', con livelli di inquinamento e CO2 considerati standard.

Gli studiosi hanno voluto studiare l'impatto dell'aerazione della stanza, di prodotti chimici e CO2 sulla funzione cognitiva dei lavoratori, ad esempio affrontare una crisi o sviluppare una strategia; i nuovi edifici, infatti, più efficienti dal punto di vista energetico, sono anche più 'stagni', aumentando così il rischio di una scarsa qualità dell'aria interna.

In un esperimento i ricercatori hanno esposto 24 lavoratori a livelli differenti di CO2, ventilazione e concentrazioni di composti organici volatili, comunemente emessi negli uffici. E hanno scoperto che i partecipanti esposti agli ambienti in assoluto più green, con la migliore qualità dell'aria, nelle performance cognitive ottenevano, in media, punteggi doppi rispetto a quelli che lavoravano in ambienti tradizionali. I punteggi dei partecipanti che hanno lavorato in ambienti con una buona qualità dell'aria erano invece il 61% più alti rispetto a coloro che erano stati in ambienti con livelli considerati normali.

I ricercatori sottolineano anche l'impatto dei livelli di CO2: in sette delle nove funzioni cognitive studiate i punteggi medi scendevano quando il tasso di CO2 aumentava. "Questi risultati suggeriscono che anche modesti miglioramenti della qualità dell'ambiente interno potrebbe avere un impatto profondo sulle performance decisionali dei lavoratori", ha detto Joseph Allen dell'Università di Harvard, autore principale dello studio.

I sistemi di ventilazione Daikin immettono aria fresca dall'esterno, rimuovono l'aria viziata e bilanciano il livello di umidità, possono essere integrati in una soluzione completa per l'intero edificio. Grazie all'esclusivo collegamento a espansione diretta, è possibile collegare l'unità di trattamento dell'aria a qualsiasi unità condensante ad Inverter Daikin VRV e ERQ. La valvola di espansione e il quadro elettrico integrati la rendono un'autentica soluzione plug-and-play. Non è necessaria alcuna configurazione aggiuntiva e non è richiesta alcuna progettazione da parte dell'installatore: basta selezionare le impostazioni ideali, come per qualsiasi altro apparecchio di ventilazione.

In questo video si può vedere come le unità di trattamento aria vengono pre-assemblate e come avviene il montaggio della struttura esterna e dei componenti delle varie sezioni. Il tutto presso lo stabilimento produttivo Daikin Applied Europe di Caleppio di Settala (MI).
Se fossi interessato a visitarlo non esitare a contattarci!

 

09/03/2018

Vieni con noi a Mce

14/03/2018

Milano

Road to MCE

19/11/2014

WEB

WEBINAR VRV IV

05/11/2014

WEB

Webinar gamma Rotex

04/11/2014

TECHOFFICHE - Via Lungobisagno Dalmazia 71

Meeting VRV IV a recupero di calore